CislScuola Taranto-Brindisi

Roberto Calienno - segretario nazionale Cisl Scuola, in diretta stamane su "Radio Cittadella", intervistato da Angelo Caputo, denuncia le assurdità contenute nel "Decreto Aiuti" in relazione al "docente esperto" e alle assunzioni in ruolo dei dirigenti scolastici.

- Roberto Calienno su "docenti esperti" e "ruolo dei Ds" su Radio Cittadella

 

 

 

 

 

La strage di via D'Amelio, a Palermo, fu un attentato di stampo terroristico-mafioso avvenuto domenica 19 luglio 1992 in cui persero la vita Paolo Borsellino e i cinque agenti della scorta, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina e Vincenzo Li Muli.

 

 

 

 

La CISL Scuola Puglia sarà insieme a voi  lunedì 18 luglio alle ore 18.30  per sciogliere dubbi e incertezze sulle prossime immissioni in ruolo con il webinar "Verso il ruolo 2022": posti, procedure, novità, question time.
Per partecipare, iscriviti entro le ore 14 del 18 luglio 2022 al seguente link
https://forms.gle/yZcQds1LvcQ2GTEF8

- La locandina

I precari della scuola, in servizio fino al 30 giugno, "possono rientrare anch'essi  tra coloro che per ricevere il bonus devono farne richiesta all’INPS".
E' quanto ritiene lo stesso Istituto di Previdenza, dopo attenta verifica INAS e INPS sul diritto dei supplenti con contratto al 30 giugno di accedere al bonus di 200 euro previsto nel DL "Aiuti".
La domanda di corresponsione del bonus va presentata entro il 31 ottobre. Il pagamento sarà fatto direttamente dall’INPS sul conto del quale l’interessato avrà fornito, all'atto della domanda, i dati di identificazione necessari (IBAN) e non potrà comunque avvenire prima della fine di settembre, tenuto conto dei tempi necessari all’INPS per verificare che l'indennità non sia già stata liquidata in precedenza al richiedente.

La richiesta potrà essere inoltrata tramite le sedi CISL Scuola che già provvedono ad inoltrare le domande NASPI; attraverso gli uffici del Patronato INAS del proprio territorio; o sul portale INPS per chi è registrato su quella piattaforma. 

- Le sedi del Patronato INAS CISL (con gli orari d'apertura) a Taranto e nei diversi comuni della provincia ionica.

In attesa della pubblicazione dei bandi, la Cisl Scuola- con IRSEF IRFED - intende organizzare un piano di attività per la preparazione ai concorsi (ordinario o straordinario) per Docenti di religione cattolica (IRC).

Preliminarmente alla definizione dei piani di attività gestiti in ambito locale, a cura della CISL Scuola nazionale saranno promossi insieme a IRSEF IRFED, seminari introduttivi al percorso di preparazione, realizzati in modalità on line.
Chi fosse interessato a parteciparvi, può segnalare la propria adesione compilando il modulo disponibile al seguente indirizzo: 

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScLh8IO51DUKq6XLBFXFDWYYntJDQh4zckoyk6bEKfzISzSsA/viewform
Il link è attivabile anche dalla locandina disponibile in allegato.
Date, orario e credenziali di accesso alle piattaforme on line saranno comunicati in seguito direttamente agli interessati.
Si ricorda che il servizio è rivolto esclusivamente agli iscritti CISL Scuola e a chi intende iscriversi.

E' on line "Istanti", il video con alcuni momenti del Consiglio Generale Cisl Scuola Taranto Brindisi, che si è svolto lo scorso 6 luglio 2022 a Martina Franca (TA), con la partecipazione di Ivana Barbacci e di Roberto Calienno, rispettivamente segretaria generale e segretario organizzativo della Cisl Scuola.

 

 

 

 

 

 

Le interviste e le dichiarazioni rilasciate, stamane al Consiglio Generale Cisl Scuola Taranto Brindisi, da Ivana Barbacci - segretaria generale nazionale Cisl Scuola; Roberto Calienno - segretario nazionale Cisl Scuola; Fabio Mancino - segretario generale Cisl Scuola Taranto Brindisi.

Il Consiglio Generale Cisl Scuola Taranto Brindisi ha eletto Fabio Ciro Mancino, segretario generale; Mina Gismondi e Davide Monteleone componenti della Segreteria generale.

- Intervista - Ivana Barbacci

- Fabio Mancino, eletto segretario generale Cisl Scuola Taranto Brindisi

- Dichiarazioni di Ivana Barbacci a conclusione del Consiglio generale Cisl Scuola Taranto Brindisi

Rassegna servizi TV

AntennaSud

Studio 100

[Nella foto, da sx: Gianfranco Solazzo, Mina Gismondi, Ivana Barbacci, Fabio Mancino, Roberto Calienno e Davide Monteleone]

Fabio Ciro Mancino è il nuovo segretario generale della Cisl Scuola Taranto Brindisi.

È stato eletto stamane, presso l’Hotel “Villa Rosa” a Martina Franca (TA),  dal Consiglio Generale della stessa Organizzazione territoriale. Eletta anche la nuova Segreteria generale composta da Mina Gismondi e Davide Monteleone.

Sentito, caloroso, l’applauso – e l’abbraccio virtuale – dei segretari nazionali, dei dirigenti e dei delegati sindacali territoriali alla proclamazione di Fabio Mancino.

Il neo segretario generale , nel suo intervento, ha da subito ringraziato lo stesso Consiglio per la fiducia che gli ha attestato; ha ringraziato l’amico, e mentore, Roberto Calienno per l’insegnamento, i consigli che lo hanno formato, completato in questi anni di collaborazione; ha ringraziato Ivana Barbacci, segretaria generale Cisl Scuola, vero punto di riferimento da seguire.

“Sono molto orgoglioso di quest’incarico - ha, tra l'altro, detto Mancino - sono molto motivato per la squadra, forte e compatta,  Cisl Scuola Taranto Brindisi che, son sicuro, ci permetterà di affrontare con massimo impegno, serietà, correttezza il prossimo autunno caldo su temi critici quali il contratto, la formazione, il reclutamento – senza trascurare le gravità affrontate, e gestite, per contrastare il Covid in questi ultimi anni. Credo fortemente nel valore della confederalità, nell’attenzione massima da dedicare alle periferie. Guarderemo e seguiremo con attenzione il nostro territorio, e in stretta sintonia con le nostre Organizzazioni, regionale e nazionale, perseguiremo il raggiungimento degli obiettivi per la scuola di cui i nostri giovani hanno diritto, per la difesa dei diritti e la valorizzazione di tutto il personale scolastico. Cisl Scuola c’è, Cisl Scuola Taranto Brindisi c’è, e continueremo ad esserci”.

E in conclusione, commosso, ha ringraziato la sua famiglia per il forte sostegno a lui dedicato.

Avviato stamane a Martina Franca (TA) il Consiglio generale della Cisl Scuola Taranto Brindisi con la partecipazione di Ivana Barbacci - segretaria generale Cisl Scuola; Roberto Calienno - segretario nazionale Cisl Scuola e segretario regionale Cisl Scuola Puglia; Gianfranco Solazzo, segretario generale Cisl Taranto Brindisi.

Dopo il Congresso di novembre 2021, oggi le elezioni del segretario generale e della Segreteria generale della Cisl Scuola Taranto Brindisi.

Calienno, in apertura dei lavori, oltre i saluti ai partecipanti, ai dirigenti presenti, che ha ringraziato tutti, ha voluto ripercorrere i tanti importanti momenti vissuti nell'ultimo decennio, ha ringraziato Mimma Vozza, segretario generale uscente - ha voluto rivolgere un profondo pensiero a Tommaso Errico, dirigente sindacale e docente, scomparso troppo presto.

Il 22 giugno, in piazza Vidoni a Roma dalle ore 17.30, presidio di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Unams sulle criticità esistenti nella Scuola.

I segretari generali nazionali dei sindacati scuola -  Francesco Sinopoli, Ivana Barbacci, Pino Turi, Elvira Serafini e Rino Di Meglio - a confronto con i rappresentanti delle forze politiche sulle richieste modifiche al DL in discussione alle Camere, sul rinnovo del contratto - per il quale è necessario l’investimento di ulteriori risorse - sulla lotta al precariato, sul rispetto delle prerogative contrattuali.

Interverranno Patrizio Bianchi, ministro dell'Istruzione, e Sergio Auriemma, già procuratore della Corte dei Conti, alla due giorni di seminari di formazione - organizzati da Cisl Scuola e IRSEF IRFED - per neo dirigenti scolastici in programma i prossimi 13 e 14 luglio, in presenza a Roma.

Il percorso è gratuito ed è riservato agli iscritti alla Cisl Scuola.

Per iscriversi, cliccare sul seguente link

https://forms.gle/tx1KmMXatXJTKX7Q6

- La locandina

 

 

Una bella mattina di sole, allo Stadio “E. Iacovone” di Taranto, l’8 giugno. Tante le studentesse e gli studenti, con i loro docenti accompagnatori, delle scuole superiori di Taranto, Brindisi e Lecce partecipanti al progetto “La partita del Futuro”.

I ragazzi, con spontaneità, convinzione – propria dei giovani, hanno presentato i progetti “I giovani per i giovani”; proiettati sul maxischermo  posizionato sul prato del campo, ne hanno illustrato con chiarezza finalità e prospettive.

Su ogni idea immaginabile, la convinzione forte di fermare l’inquinamento, di salvare il pianeta, di difendere l’ambiente,  la terra,  le acque. E in ognuno dei progetti presentati, l’ipotesi alternativa green di applicazioni e produzioni possibili.

Istituti partecipanti: ITI “A. Righi”, LSS “Battaglini” di Taranto; IPSSEOA “Mediterraneo” di Pulsano; IISS “Del Prete-Falcone” di Sava (TA); IISS “Luigi Einaudi” di Manduria (TA); IPSS “Morvillo Falcone” di Brindisi”; IISS “Ettore Majorana” di Martina Franca (TA); IIS “A. De Pace” di Lecce.

Sono intervenuti Vito Felice Uricchio, CNR; Gianluigi de Gennaro, Uniba; Michele Dassisti, Poliba; Sergio Spinelli, direttore generale personale autostrade per l'Italia, Alfredo Longo, vice presidente provincia di Taranto;  Paolo Pro BCC San Marzano di San Giuseppe Gianfranco Solazzo, segretario generale CISL Taranto Brindisi e Fabio Mancino, segretario Cisl Scuola Taranto Brindisi.

Conclusioni di Cinzia Rossi, presidente nazionale associazione “Andiamo avanti”, del  “Centro cultura e studi Giuseppe Toniolo” dell’”O.sp.ti.”; coordinatrice del corso di specializzazione di “Antropologia organizzativa” dell’Università pontificia Antonianum.

Prorogato di un anno il contratto integrativo del triennio precedente, tutto il personale della scuola, che ne ha necessità, può presentare domanda di assegnazione provvisoria per ricongiungersi alla propria famiglia. Stessa possibilità anche per i docenti assunti quest’anno o lo scorso anno, che potranno così presentare domanda alle condizioni previste dal contratto integrativo.

E' quanto stabilisce l’intesa, firmata il 16 giugno, tra Ministero e Organizzazioni sindacali che proroga di un anno il contratto integrativo del triennio precedente.

L’intesa - conclude Ivana Barbacci, segretaria generale Cisl Scuola - è frutto ancora una volta di un’azione sindacale condotta con realismo, intelligenza e determinazione.

C’è lo stadio – Erasmo Iacovone di Taranto – e c’è un portiere che para il pallone. Ma la partita che si gioca mercoledì 8 giugno, ha un “goal”, un obiettivo del tutto particolare: il futuro e i giovani.

Saranno proprio loro, i giovani, i protagonisti della “Partita del futuro” che si svolgerà nella città dei due mari, e vedrà il coinvolgimento di studenti del terzo e quarto anno degli istituti superiori provenienti da numerose scuole della Puglia. Perché sono proprio i giovani, come ricordava il beato Giuseppe Toniolo – di cui si è celebrato nel 2018 il centenario della morte – che scriveranno il futuro, anzi sono già il presente in questo nostro tempo così confuso e dalle prospettive incerte. Entrare in dialogo con i giovani significa inoltre avere la capacità di saper utilizzare spazi, tempi, strumenti, linguaggi nuovi e capacità di ascolto tra generazioni: ecco la grande sfida che attende il nostro tempo.

“La partita del futuro” è stata pensata come un evento di progetti per i giovani e con i giovani. La prima edizione si è svolta a Torino nel 2018, la seconda a Napoli nel 2019. L’iniziativa si inserisce in un contesto più ampio che si richiama a “La Nostra Madre Terra”, un progetto, anzi una vera sfida, quanto mai urgente, per proteggere la nostra casa comune. Papa Francesco ci ha dato una guida nella sua Laudato si’ quanto mai attuale e impegnativa, che ci spinge a mettere in primo piano l’urgenza antropologica di uno sviluppo che sia in termini di sostenibilità, rispettoso delle popolazioni povere; per Papa Francesco il cambiamento non può che essere integrale, inteso come uomo e ambiente indissolubilmente legati.

- La locandina

- Il comunicato stampa

Gli avvisi, le convocazioni, i documenti relativi alle operazioni per i l regolare avvio del prossimo A.S. 2022/2023 pubblicati dell'Ufficio Scolastico regionale per la Puglia, gli Uffici Scolastici territoriali di Taranto e di Brindisi.

- USR Puglia

- UST Taranto

- UST Brindisi

Aggiorna i tuoi dati per rimanere in contatto con noi e per essere sempre informato sul mondo della scuola, diritti, iniziative, attualità, convenzioni e altre utili notizie.

A partire da lunedì 18 Maggio 2020, la Cisl Scuola Taranto Brindisi, esclusivamente nella sede di Taranto e  in quella di Brindisi, riprenderà il servizio di apertura al pubblico per la consulenza sindacale solo su appuntamento direttamente:

1. cliccando sull'apposito pulsante

2. dalla pagina Facebook della Cisl Scuola Taranto Brindisi

3. direttamente dal sito dedicato alle prenotazioni on line all'indirizzo: https://www.easybook.cloud/?id=cislscuolatarantobrindisi

 Agos, Filiale di Taranto, offre servizi di consulenza finanziaria (prestiti) riservata agli iscritti Cisl Scuola.

Il primo e il terzo venerdì di ogni mese, Maurizio De Biasi, consulente Agos di Taranto, incontrerà gli interessati per informazioni e consigli presso la sede Cisl Scuola di Taranto, in via R. Elena 126, dalle ore 17.30 alle 18.30.

Agos - Filiale di Taranto - Tel.: 099 4521948 Mob.: 335 7893924