“IMAGO URBIS”. LA CITTA' VECCHIA, TARANTO.

IDEE, RIFLESSIONI A CONFRONTO, FUTURO

“La città nascosta non è solo quella che si cela sotto il suolo, ma anche quella che si nasconde agli occhi distratti o indifferenti. È la città che conserva le tracce di una storia millenaria, di una cultura ricca e variegata, di una bellezza fragile e preziosa”. 

Dal 24 giugno al 9 luglio prossimo, nella Città vecchia di Taranto, “Imago Urbis”; evento ideato dal prof Calogero Montalbano (curatore scientifico dell’iniziativa), organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Taranto, Regione Puglia e con le associazioni “Pittaggio del baglio”, “Cisl Scuola Taranto Brindisi” e “Follow you son”. È articolato in una Mostra e in un ciclo di tre conferenze.
La prima "Taranto Medioevale: un mondo dimenticato", lo scorso sabato 24 giugno.

L'intervista - prof Rino Montalbano, Politecnico di Bari

IMAGO URBIS - Taranto, Città Vecchia / 24 GIUGNO - 9 LUGLIO 2023

Due Mostre, Ipogeo di Palazzo Spartera
“La città del margine”: dedicata alle periferie della città, con una nuova visione urbana basata sul policentrismo, sulla rigenerazione ambientale e sociale e sulla valorizzazione delle identità locali.
“La città nascosta”: dedicata alla Città Vecchia, per riscoprire la storia millenaria della città attraverso le sue testimonianze architettoniche, artistiche e culturali, spesso trascurate o abbandonate.
Tre Convegni - Ipogeo di Palazzo Stola
“Taranto medievale” *: un mondo dimenticato che ripercorre le origini medievali della città sotterranea di Taranto, le sue trasformazioni urbane e sociali e il suo ruolo nel contesto mediterraneo.
“Sperimentare il policentrismo”: le periferie come nuove centralità e le innovazioni di progettazione urbana nelle aree periferiche della città, dove si sperimentano nuove forme di partecipazione, inclusione e sostenibilità.
“Tra terra e mare”: l’impalcatura ambientale e storica del territorio tarantino per esplorare le relazioni tra la città e il suo paesaggio naturale e culturale, tra terra e mare, tra passato e presente.
* Nella 2a Sessione “Prospettive”, il 24 giugno alle ore 17.40, l’intervento di Roberto Calienno su ““Scuola e formazione: assi prioritari della conoscenza, innovazione e trasformazione resiliente dei territori”.

- Comunicato stampa

La domanda di disoccupazione NASPI deve essere inviata entro l'8 luglio 2023.
Per tutto il personale della SCUOLA, SABATO 1 LUGLIO 2023 gli uffici Cisl Scuola e INAS saranno aperti dalle ore 8.30 alle 12.30 presso le nostre sedi di :
TARANTO Via Regina Elena, 126
BRINDISI Viale Palmiro Togliatti, 78
PER PRENOTARE UN APPUNTAMENTO COMPILA IL SEGUENTE GOOGLE FORM: https://forms.gle/98KzJHiuSD2mAf8B8

In relazione ai casi di disoccupazione involontaria, la domanda di disoccupazione NASPI, indennità mensile di disoccupazione, è istituita dall’articolo 1, decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22  che sostituisce le precedenti prestazioni di disoccupazione ASpI e MiniASpI.

- Apertura delle funzioni per scioglimento delle riserve e inserimento titolo di specializzazione in GAE: nel periodo tra il 15 giugno 2023 (h.9.00) e il 4 luglio (23.59) , per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento della riserva, di aggiornamento dei titoli di riserva (L.68/99), di inclusione negli elenchi del sostegno o negli elenchi relativi ai metodi didattici differenziati.
-Per i docenti specializzati con il VII ciclo TFA o nei metodi didattici differenziati ( entro il 30 giugno ) e i docenti che hanno conseguito l'abilitazione con i concorsi le cui graduatorie sono state pubblicate dopo il 27 aprile e che nella finestra dal 12 al 27 aprile si erano iscritti con riserva negli elenchi aggiuntivi potranno comunicare il conseguimento del titolo nel periodo compreso tra il 21 giugno 2023 ed il 4 luglio 2023.
- UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE:
Tempistica presentazione domande
Personale docente: dal 15 giugno al 5 luglio
Personale ATA: dal 21 giugno al 7 luglio
Personale educativo e IRC: dal 15 giugno al 5 luglio

Il Ministero dell'Università ha pubblicato:
il DM 691 con la quale si definisce la quota destinata alla partecipazione senza la prova preselettiva all'VIII ciclo TFA di sostegno;
- il DM 694 che ripartisce tra le diverse Università un totale di 29.061 posti per l'VIII ciclo di TFA, come da allegato A.

- Allegato A


Il DM 694 fissa le date delle prove preselettive come segue:
4 luglio infanzia
5 luglio primaria
6 luglio secondaria I grado
7 luglio secondaria II grado.
Il DM 691 fissa al 35% la quota di posti riservati agli aspiranti in possesso del titolo di studio di accesso e del servizio di almeno 3 anni negli ultimi 5 nel sistema nazionale di istruzione al momento della presentazione della domanda.
Tali aspiranti accedono direttamente alla prova scritta senza dover effettuare la prova preselettiva.
E' confermato l'accesso in soprannumero degli idonei dei precedenti cicli.

Così Fabio Mancino - segretario generale Cisl Scuola Taranto Brindisi, intervistato dalla Gazzetta del Mezzogiorno / Taranto (edizione di oggi), in relazione agli organici di personale docente ed ATA.

Con estrema chiarezza sottolinea "Non si può affidare ad un decreto interministeriale - Ministero Istruzione e Merito e Ministero Economia e Finanze - la complessa e complicata questione degli organici dei docenti e del personale ATA".

- "Docenti e personale ATA, la grana degli organici" - Gazzetta del Mezzogiorno / Taranto - 27 MAG 2023

A Napoli lo scorso 20 maggio, con Fabio Mancino - segretario generale Cisl Scuola Taranto Brindisi, tanti dirigenti e delegati alla manifestazione unitaria "Per una nuova stagione del Lavoro e dei diritti".

Così, Fabio Mancino "siamo tantissimi per la scuola, l'istruzione, la formazione a chiedere una nuova stagione dei  diritti e del lavoro. Una stagione di riforme mettendo al centro la ripresa del Mezzogiorno con PIÙ SCUOLA, investimenti, piena attuazione PNRR".

Rassegna notizie video on line

- NET 1 Tv

- NOI NOTIZIE

- MANDURIA OGGI

- Galleria foto

Lunedì 8 maggio, incontro sugli organici ATA presso l'Ufficio Scolastico Provinciale di Taranto, convocato dal dirigente dello stesso USP, Vito Alfonso.
Intervistato dalla Gazzette del Mezzogiorno, Fabio Mancino - segretario generale della Cisl Scuola Taranto brindisi, esprime le sue forti preoccupazioni su riduzione degli alunni - a Taranto, a settembre oltre 1700 alunni, in Puglia sui 10mila; su dispersione scolastica - soprattutto nel triennio delle superiori; esprime le convinzioni, per Cisl Scuola, ddella possibile soluzione: diminuire alunni per classi, aumentare il tempo scuola, diversificandone le attività.
Inoltre esprime insoddisfazione "sul numero dei docenti, da settembre in cattedra, invariato anche per quest'anno".
- Confronto sul personale ATA all'USP di Taranto

"Ripartire dal lavoro e riprendere il dialogo", così - in estrema sintesi - Luigi Sbarra, segretario generale Cisl, stamane alla manifestazione nazionale unitaria di Cgil, Cisl e Uil, a Potenza, denominata "Fondata sul lavoro", forte richiamo al Primo Articolo della Costituzione.
Dopo delegate, delegati e pensionati; gli interventi di Pierpaolo Bormardieri, Luigi Sbarra, Maurizio Landini.
In piazza, sotto una sottile pioggia battente, tanta gente e tanti dirigenti sindacali tra cui Fabio Ciro Mancino, segretario generale Cisl Scuola Taranto Brindisi, venuti da ogni dove.

- Photo gallery

 

 

La città di Potenza è stata scelta per ospitare la tradizionale manifestazione unitaria del 1° Maggio di CGIL, CISL e UIL.
La manifestazione prenderà avvio alle ore 10.30 con gli interventi delle delegate, dei delegati e pensionati, ai quali seguiranno le conclusioni dei tre Segretari Generali UIL, CISL, CGIL: Pierpaolo Bombardieri, Luigi Sbarra, Maurizio Landini.
A Roma, a partire dalle ore 15 e fino alle 24, ci sarà come ogni anno il Concertone in piazza S. Giovanni in Laterano.

 

 

“Oltre 1700 alunni in meno nelle scuole di Taranto e provincia; più di 10mila in tutta la Puglia. Un calo che fa riflettere, che ci preoccupa anche perché analizzando i dati è possibile ipotizzare per la provincia jonica di oltre 500 alunni fuori dal fisiologico calo demografico. Infatti, queste unità si riferiscono ad alunni del triennio delle superiori, ovvero dopo l’obbligo scolastico, e quindi si tratta di dispersione scolastica”.
Così in attacco, stamane intervistato in diretta su Radio Cittadella, Fabio Mancino – segretario generale Cisl Scuola Taranto Brindisi.
Poi, alle domande di Marina Luzzi, fornisce precise risposte sulle questioni riguardanti la scuola; sulle novità previste dal PNRR – docenti tutor e orientatori; sul reclutamento; sul precariato; sulle proposte sostenute dalla Cisl Scuola: “riduzione del numero di alunni per classi” – opportunità per una migliore qualità dell’offerta formativa”; “aumentare il tempo scuola, ma non ad organici invariati; cioè aumentando il personale docente e quello ATA – diversificando anche le attività didattiche”; per tutor e orientatori, 40mila dal prossimo anno scolastico, è stata spostata la scadenza della formazione al prossimo 30 maggio; novità sul rinvio dei “vincoli” nella mobilità dei docenti, spostata di un anno in avanti; sul reclutamento, la Cisl Scuola da anni chiede il “doppio canale”, ovvero concorsi ordinari e assunzioni da graduatorie GAE e GPS.
Conclude “vi è uno straordinario bisogno di coprire un vuoto d’organico, mai visto sinora, di oltre 100mila posti in organico di diritto; che diventeranno 120mila nel 2024”.

- Fabio Mancino, intervista di Marina Luzzi a Radio Cittadella - 26 APR 2023, ore 07:38

Graduatorie per soli titoli (24 mesi) del personale ATA, presentazione domande dal 27 aprile al 18 maggio

Il Ministero dell'Istruzione e del Merito ha pubblicato oggi l'avviso dei bandi di concorso per soli titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA, ai sensi della O.M. n. 21 del 23 febbraio 2009 e della nota ministeriale prot. n. AOODGPER 26352 del 5 aprile 2023 . Indizione dei concorsi nell’anno scolastico 2022/2023 – Graduatorie a.s. 2023/2024

- La circolare ministeriale n. 26352

 

 

La scuola, l’istruzione, la formazione per una nuova stagione dei diritti e del lavoro

Le funzioni per la presentazione delle istanze di inserimento saranno aperte, secondo le indicazioni fornite dal Ministero, dalle ore 09.00 del 12 aprile fino alle ore 14.00 del 27 aprile.
Coloro che prevedono di conseguire il titolo di abilitazione e/o specializzazione successivamente alla data del 27 aprile, ma comunque entro e non oltre il 30 giugno 2023, potranno iscriversi con riserva; una volta conseguito il titolo, ne daranno comunicazione - servendosi di un’apposita funzione a tal fine attivata nel sistema informativo - entro il 4 luglio 2023, sciogliendo in tal modo la riserva e confermando a tutti gli effetti la propria iscrizione degli elenchi.
Interessati, in particolare, i partecipanti ai concorsi le cui graduatorie definitive saranno pubblicate dopo il 27 aprile, così come i frequentanti del VII ciclo di TFA che conseguiranno oltre quella data la specializzazione per il sostegno.

- DM 51 del 17.03.2023

 Sono state avviate le trattative per il Contratto Integrativo Nazionale che dovrà definire la ripartizione del FUN. Con l’apertura del tavolo si concretizza un cambiamento davvero rilevante, fortemente voluto nel CCNL 2018 e ora avviato a realizzazione. Verranno così raggiunti alcuni obiettivi fondamentali.

 

 

 

Cisl Scuola Taranto Brindisi e IRSEF IRFED organizzano il percorso formativo, rivolto a DSGA ed AA, "Gestione giuridica ed economica del personale docente ed ATA: La ricostruzione di carriera".

Quattro giornate: il 19 e 26 aprile,  il 3 e 17 maggio prossimi, dalle 15 alle 18 presso il Liceo Classico "Archita" in corso Umberto I n. 106 a Taranto.

Apertura lavori di Fabio Mancino, segretario generale Cisl Scuola Taranto Brindisi; interventi di Maria Rosaria Di Muro, funzionaria MIM - USP Matera; Gianluigi Giannuzzi Cardone, avvocato ed esperto in Diritto scolastico.

Per iscriversi: https://forms.gle/j7iarHzQgBX63X7w9

L’Associazione IRSEF-IRFED è soggetto qualificato per l’aggiornamento e la formazione del personale della scuola ai sensi del D.M. 177/2000 e O.M.90/2003 nonché del CCNL 2006/2009 Comparto Scuola e Direttiva MIUR 170/2016. L’iniziativa si configura come attività di formazione e aggiornamento ai sensi degli artt.64 e 67 CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola e ai sensi del CCNL Area V. 

- La locandina

   

   

 

 

Aggiorna i tuoi dati per rimanere in contatto con noi e per essere sempre informato sul mondo della scuola, diritti, iniziative, attualità, convenzioni e altre utili notizie.

A partire da lunedì 18 Maggio 2020, la Cisl Scuola Taranto Brindisi, esclusivamente nella sede di Taranto e  in quella di Brindisi, riprenderà il servizio di apertura al pubblico per la consulenza sindacale solo su appuntamento direttamente:

1. cliccando sull'apposito pulsante

2. dalla pagina Facebook della Cisl Scuola Taranto Brindisi

3. direttamente dal sito dedicato alle prenotazioni on line all'indirizzo: https://www.easybook.cloud/?id=cislscuolatarantobrindisi