CislScuola Taranto-Brindisi

La trattativa con il Governo sul reclutamento dei precari e l’accesso a un percorso abilitante speciale si è conclusa, l'11 sera al MIUR, positivamente e al termine dell’incontro è stata firmata un’intesa unitariamente dalle organizzazioni sindacali - CISL Scuola FSUR con FLC Cgil, UIL RUA, Snals Confsal e Gilda Unams - e con il ministro dell'Istruzione Bussetti. L’accordo prevede una procedura riservata e semplificata che dà accesso al 50% dei posti disponibili per il concorso ordinario e un percorso abilitante speciale senza selezione in ingresso. 

Il Pas sara' aperto a tutti i docenti con tre annualita' di servizio nelle scuole statali, paritarie e percorsi di istruzione e formazione professionale limitatamente all'obbligo scolastico attivato entro e non oltre il 2019; articolato su piu' cicli annuali; aperto alla partecipazione anche del personale di ruolo e ai dottori di ricerca. La procedura del concorso straordinario finalizzata alla stabilizzazione prevede l'accesso ai docenti con tre annualita' di servizio nella scuola statale maturate negli ultimi 8 anni; il requisito di avere svolto almeno 1 anno di servizio nella classe di concorso specifica per la quale si concorre; la valorizzazione del servizio prestato; una prova scritta computer based; una prova orale non selettiva. La procedura conferira' a tutti i vincitori l'abilitazione.

CISL Scuola, in una lettera inviata oggi ai capi gruppo del Senato e a tutti i senatori impegnati nell’esame in Aula del decreto "concretezza", a firma di Maddalena Gissi, segretario generale, e Paola Serafin, segretaria nazionale responsabile dell’area DS, chiedono siano cancellate le parti che prevedono l’introduzione di sistemi di verifica biometrica degli accessi dei dirigenti agli istituti.

Le misure di controllo della presenza dei dirigenti scolastici contenute nel cosiddetto decreto “concretezza” sono per la Cisl Scuola, oltreché prive di senso, inutilmente vessatorie e irriguardose nei confronti di personale che già è costretto a lavorare in condizioni di grave disagio professionale per garantire il regolare funzionamento del servizio scolastico.  

“Il Governo sembra accanirsi verso i dirigenti scolastici – scrivono Gissi e Serafin – assimilandoli ai ‘furbetti del cartellino’ ed esprimendo una sostanziale sfiducia nei loro confronti. La misura ha sapore punitivo ed effetti demotivanti”.
“Appare inoltre davvero singolare – proseguono - che mentre non si riescono ad effettuare interventi neppure per mettere in sicurezza i solai degli edifici scolastici, questo Governo senta la necessità di impegnare risorse per verificare l’accesso dei dirigenti scolastici e l’organizzazione dei loro impegni orari”.

Da qui l’evidente assurdità di un controllo che appare davvero privo di senso date le modalità con cui il dirigente scolastico è chiamato a far fronte ai propri impegni di lavoro.

La lettera di Maddalena Gissi e Paola Serafin ripropone in sostanza quanto sostenuto dalla CISL Scuola, ma anche dalla stessa segreteria confederale della CISL, nel corso delle audizioni che hanno avuto luogo nei mesi scorsi sul provvedimento ora in votazione al Senato. Testo che invece è stato inviato all’esame dell’Aula mantenendo tutte le disposizioni di cui la CISL Scuola chiede ora la cancellazione, rivolgendosi singolarmente e personalmente a ogni Senatore, oltre che ai capigruppo di tutti gli schieramenti.

- L'APPELLO CISL SCUOLA AI SENATORI

L'11, 12 e 13 giugno prossimi, le prove preselettive per i candidati al Concorso pubblico, per titoli ed esami, a 2004 posti di Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi (DSGA) del personale ATA nella scuole statali.

L'USR Puglia ha pubblicato l'avviso con il calendario ele sedi per le prove preselettive.

- L'avviso dell'USR Puglia

- Calendario 11 giugno

- Calendario 12 giugno

- Calendario 13 giugno

"Per riaffermare il diritto alla libertà di pensiero e d'insegnamento, che non si dichiara ma si pratica", prerogativa che la nostra Costituzione affida alle Scuole, ai docenti, venerdì prossimo 24 maggio alle ore 15.30 - in contemporanea con la manifestazione nazionale unitaria a Palermo - le Segreterie regionali di FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola, Snals ed FGU hanno indetto un'assemblea pubblica davanti all'ingresso dell'USR per la Puglia.

La professoressa Rosa Maria Dell’Aria -  insegnante a Palermo - è stata sospesa dal servizio per 15 giorni dall'Amministrazione scolastica lo scorso 11 maggio per non aver "vigilato sul lavoro dei propri alunni" che avrebbero accostato le leggi razziali del 1938 al Decreto sicurezza.

Personale delle scuole e cittadini sono invitati a partecipare per testimoniare la vicinanza della scuola di Puglia alla professoressa e chiedere il ritiro della sanzione inflitta alla collega.

Una delegazione consegnerà al direttore generale dell'USR Puglia un documento indirizzato al ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti.

Il MIUR ha prorogato al prossimo 20 maggio 2019 il termine per la presentazione delle domande di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento per il triennio compreso tra l'a.s. 2019/20 e l'a.s. 2021/22.

Tale scadenza del 20 maggio vale solo per la presentazione delle domande, mentre resta fissata al 16 maggio la scadenza relativa alla maturazione dei titoli.

TARANTO - Domani 10 maggio, pur se ricorre la festa del Santo Patrono del capoluogo jonico, gli uffici Cisl Scuola di Taranto, in via Regina Elena 126, saranno comunque aperti per ricevere gli interessati alla procedura di aggiornamento delle graduatorie GAE.

Cisl Scuola TA BR - Segreteria di Taranto  

Dopo la pubblicazione in GU (107 del 7 maggio scorso) del decreto su regolamento e allegati per il "concorso per titoli ed esami per l'accesso ai ruoli di personale docente della scuola dell'infanzia e primaria su posto comune e di sostegno", il MIUR potrà procedere all'emanazione dei relativi bandi, nei tempi per i quali non è possibile fare previsione.

Le modalità di svolgimento dei concorsi, indetti su base regionale con riferimento alla prevista effettiva disponibilità di posti, non si discostano sostanzialmente da quelle precedenti. Il percorso si articola in: prove preselettive (solo nel caso in cui il numero dei candidati ecceda di oltre quattro volte i posti messi a concorso; prova scritta costituita da due quesiti “aperti” e da un quesito (articolato in 8 domande a risposta chiusa) per la verifica delle conoscenze di lingua straniera; colloquio orale (per chi ha superato lo scritto).
Tutti gli altri allegati, relativi ai Programmi e alle griglie di valutazione cui dovranno fare riferimento le commissioni esaminatrici, sono pubblicati sul sito del Ministero.

 

Formazione per i partecipanti al concorso a DSGA, il 3 e 4 maggio scorsi presso la sede di Taranto della Cisl Scuola Taranto Brindisi.sulle "Tecniche di memorizzazione veloce".

Mimma Vozza, segretario generale Cisl Scuola, ha illustrato finalità e modalità di svolgimento del Corso in vista della pubblicazione della batteria dei test, da parte del MIUR, da cui, lo stesso Ministero, estrarrà i 100 quesiti ai quali dovranno rispondere i partecipanti al concorso per DSGA.

Ciro De Angelis, docente esperto in "Tecniche di memorizzazione veloce" ha portato per mano i candidati al concorso per DSGA ad acquisire strumenti e metodi; peraltro già dimostratesi efficaci, e con più che buone prospettive.

Un terzo modulo è in programma, dopo la pubblicazione della batteria dei test.

- La videointervista a Mimma Vozza e a Ciro De Angelis

 La Cisl Scuola Taranto Brindisi, al fine di facilitare il superamento della prova preselettiva al concorso per Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi (DSGA) nelle scuole statali, ha organizzato un corso di formazione sulle "Tecniche di memorizzazione veloce".

Ciò, in prossimità della pubblicazione da parte del MIUR della batteria di quiz da cui saranno estratti i 100 quesiti ai quali dovranno rispondere i partecipanti al concorso per DSGA.

Com’è noto, gli aspiranti che supereranno la prova preselettiva avranno concrete possibilità di vincere il concorso per poi entrare nel mondo della scuola rivestendo un ruolo di prestigio e di responsabilità.

D’altro canto, l'esperienza già fatta per altre procedure concorsuali ha dimostrato che la frequenza di un percorso sulle tecniche di memorizzazione veloce consente performance eccellenti.

La prima parte del corso si svolgerà venerdì 3 maggio dalle 15,30 alle 19,30 e sabato 4 maggio dalle 9,30 alle 13,30 presso la sede della Cisl Scuola Taranto Brindisi in via Regina Elena 126 a Taranto. Il terzo incontro, dopo la pubblicazione della batteria di test.

Il corso è riservato solo ed esclusivamente agli iscritti o a chi si iscriverà all'avvio del percorso formativo.

Per informazioni Cisl Scuola Taranto Brindisi: 099 4590534 oppure 328 1529664

"La trasparenza e la privacy nella Pubblica amministrazione", il tema del seminari di formazione organizzato dalla Cisl Scuola di Puglia e di Taranto che si è tenuto, lo scorso 13 aprile presso il Liceo "Moscati" a Grottaglie (TA).
La relazione di Fabrizia De Cuia, responsabile dell'Ufficio Legale della Cisl Scuola nazionale, finalizzata all'approfondimento, nella prima parte,delle norme sulla trasparenza -che garantiscono diritto alla conoscenza per gli interessati e maggiore trasparenza per le amministrazioni - e, nella seconda parte,  sulla privacy e quanto possa confliggere con la stessa trasparenza.
Al termine, diverse, interessate, domande dai partecipanti al Seminario.
Ai lavori, la Ds Anna Sturino, Roberto Calienno, Mimma Vozza, fabio Mancino, Mina Gismondi.

- Galleria Foto, Liceo "Moscati" - Grottaglie (TA)
- L'intervista

Venerdì prossimo, 12 aprile, assemblea regionale unitaria dalle 10 alle 13 presso il LS "Salvemini" in via G. Prezzolini a Bari,  di tutte le RSU delle scuole di Puglia indetta da FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola, Snals Confsal e Gilda Unams per ribadire il no forte e compatto contro il progetto del Governo di "autonomia differenziata regionale".

NON ARRENDIAMOCI! Con le nostre firme possiamo fermare l’autonomia che spacca l’Italia.

DIFENDIAMO COMPATTI L’UGUAGLIANZA E L’UNITÀ DELLA REPUBBLICA.

FIRMIAMO E FACCIAMO FIRMARE!

L’appello #restiamouniti può essere sottoscritto on line all’indirizzo https://goo.gl/forms/anOr0fhibkHXFWDK2

I sindacati, e il mondo dell’associazionismo pugliese, con l’appello diffuso chiamano alla mobilitazione il mondo della scuola, dell’università e della società civile per fermare un disegno politico disgregatore dell’unità e della coesione sociale del Paese: la scuola della Repubblica, che esprime l’interesse generale del Paese, deve continuare a essere a carico della fiscalità generale nazionale.

Si impegnano a diffondere in ogni luogo e a far sottoscrivere per il tramite delle RSU la petizione nazionale unitaria in tutte le istituzioni regionali del mondo dell’istruzione, ricerca e conoscenza. Si impegnano altresì a garantire il coinvolgimento di studenti, famiglie, organi collegiali e mondo dell’associazionismo regionale. 

- L'appello unitario

 

Il 22 marzo prossimo a Napoli, attivo unitario interregionale di RSU, quadri e dirigenti sindacali -  nel primo dei tre attivi unitari interregionali promossi da Flc CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e GILDA Unams - nell'ambito della campagna di mobilitazione per contrastare le ipotesi di regionalizzazione del sistema di istruzione; per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro con rivalutazione significativa delle retribuzioni; per la stabilizzazione del rapporto di lavoro dei precari  docenti  e ATA; per gli organici docenti e ATA; per l'eliminazione sovraccarichi di lavoro sulle segreterie.

Napoli, delegati sindacali delle regioni Puglia, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania e Molise si incontreranno presso l'IIS Sannino - De Cillis con inizio alle ore 9,30.

Dopo, toccherà alle regioni del nord che si ritroveranno a Venezia Mestre il 28 marzo, mentre i delegati di quelle del centro e delle isole maggiori si incontreranno a Roma il 29 marzo.

Cisl Scuola Taranto Brindisi ha reso noto i calendari degli incontri relativi al Corso di preparazione alle preselezioni per accedere al TFA sul Sostegno che si svolgeranno a Taranto e a Brindisi.

Il corso è completamente gratuito ed è riservato esclusivamente agli iscritti alla Cisl Scuola.

I non iscritti che intendono partecipare al corso dovranno formalizzare la propria iscrizione entro la data di avvio dei corsi.

A tutti i corsisti sarà garantito l'accesso gratuito alla piattaforma dedicata dell'Irsef Irfed nazionale.

Le sedi degli incontri sono le seguenti:

- TARANTO: Lega Navale - Lungomare Vittorio Emanuele III, 2 (accanto alla Rotonda del Lungomare)

- BRINDISI: I.C. Centro Auditorium "Pio La Torre" - Viale della Libertà

5 incontri, il primo: a Taranto lunedì 11 marzo, a Brindisi venerdì 15 marzo; ogni incontro avrà la durata di 4 ore (dalle ore 16:00 alle ore 20:00)

I partecipanti dovranno raggiungere la sede degli incontri mezz'ora prima dell'inizio della lezione.

- I calendari per Taranto e per Brindisi.

La Segreteria della Cisl Scuola Taranto Brindisi

I sindacati scuola hanno incontrato nel pomeriggio di martedì 5 marzo 2019 la Direzione Generale del Personale del MIUR per esaminare la bozza della nuova Ordinanza ministeriale sulle domande di mobilità territoriale e professionale per il prossimo anno scolastico 2019-2020 di tutto il personale interessato docente, educativo ed Ata della scuola.

A breve la pubblicazione dell'Ordinanza da parte del MIUR, queste le possibili scadenze:

DOCENTI (esclusi licei musicali):
presentazione delle domande (su POLIS) dall'11 MARZO al 5 APRILE
termine comunicazione al SIDI di domande e posti disponibili: 25 MAGGIO
pubblicazione dei movimenti (per tutti gli ordini di scuola): 20 GIUGNO

BASTA PRECARIETA'! Il 12 marzo prossimo, sit-in unitari nazionali dei precari della scuola davanti agli Uffici Scolastici Territoriali d'Italia organizzati da FLC CGIL, CISL Scuola e UIL Scuola.

In Puglia, alle 15.30, davanti alle sedi degli Uffici Scolastici Territoriali di Brindisi, in via Dalmazia 1; di Taranto, in via Lago di Como 9;  di Foggia, di Lecce e per Bari, davanti alla sede dell'USR per la Puglia.

- La locandina dell'iniziativa

 

FLC CGIL, CISL SCUOLA e UIL Scuola RUA di Puglia organizzano per il 12 marzo cinque sit-in unitari davanti agli Uffici Scolastici Territoriali di Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto e, per Bari, davanti all’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, per sostenere la "stabilizzazione dei precari della scuola" nel quadro più generale delle rivendicazioni che accompagnano quelle più generali del rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro e  dimostrare la contrarietà ai tentativi di regionalizzare il sistema dell’istruzione.

Mimma Vozza, Mina Gismondi e Fabio Mancino, per Cisl Scuola Taranto Brindisi - considerata l'importanza che rivestono problemi quali il precariato e l'autonomia regionale differenziata già chiesta (e in fase avanzata) da Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna -  invitano tutto il personale della scuola dei due capoluoghi di provincia di partecipare numerosi, uniti e compatti contro le politiche che precarizzano il lavoro nella scuola e che vogliono dividere il Paese.

- #IOLAVOROASCUOLA - 12 MARZO SIT IN UNITARI FLC CGIL CISL SCUOLA UIL SCUOLA

Cisl Scuola Taranto Brindisi e IRSEF IRFED terranno il 26 e 28 febbraio prossimi, nelle sedi provinciali della Cisl, due incontri di presentazione del Corso di preparazione alla prova di accesso al Concorso per la specializzazione sul Sostegno (TFA).

Queste le date degli incontri:
- TARANTO - 26 febbraio 2019, ore 18 - presso la Sala "Paolo VI" della Cisl in via Regina Elena 126
- BRINDISI - 28 febbraio, ore 18 - presso il Salone riunioni "A.Landella" della Cisl in via P. Togliatti 78
La partecipazione è gratuita per gli iscritti alla Cisl Scuola.
Per iscriversi è necessario compilare la scheda di adesione da consegnare all’inizio del Corso.
L’Associazione IRSEF-IRFED è soggetto qualificato per l’aggiornamento e la formazione del personale della scuola ai sensi del D.M. 177/2000 e O.M. 90/2003 nonché del CCNL 2006/2009 Comparto Scuola.
L'iniziativa si configura come attività di formazione e aggiornamento ai sensi degli artt. 64-67 CCNL 2006/2009 Comparto Scuola e come formazione e aggiornamento dei Dirigenti Scolastici ai sensi dell'art. 21 del CCNL 11/4/2006 Area V.

Al termine del seminario sarà rilasciato attestato di partecipazione.

- La scheda di adesione in formato .DOC e in formato .PDF

I test di accesso ai corsi di specializzazione per il sostegno, inizialmente fissati per il 28 e 29 marzo prossimi, sono slittati al 15 e 16 aprile prossimi con disposizione del Ministero dell'Istruzione con proprio decreto del 27 febbraio 2019.

Inoltre, lo stesso MIUR, ha disposto che i corsi di specializzazione che verranno attivati dalle Università degli Studi dovranno concludersi il 20 marzo 2020 e non, come precedentemente disposto, il 20 febbraio 2020.

Queste la date per i test:

15 aprile 2019 - la mattina scuola dell'infanzia; il pomeriggio scuola primaria

16 aprile 2019 - la mattina secondaria di I grado; il pomeriggio secondaria di II grado

L'UST VII Taranto, con propria circolare inviata a tutte le istituzioni scolastiche del territorio provinciale e alle OOSS, ha richiamato le modalità per la presentazione - da parte del personale docente, educativo ed ATA con CTI - della domanda di trasformazione del rapporto di impiego a tempo parziale.

Il termine di presentazione delle domande scadrà il prossimo 15 marzo e si potrà chiedere:

- la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale;
- il rientro da tempo parziale a tempo pieno;
- la modifica dell’orario settimanale di lezione.
Le domande dovranno essere presentate dagli interessati al Dirigente Scolastico della sede di titolarità o di servizio.

 

A partire da lunedì 18 Maggio 2020, la Cisl Scuola Taranto Brindisi, esclusivamente nella sede di Taranto e  in quella di Brindisi, riprenderà il servizio di apertura al pubblico per la consulenza sindacale solo su appuntamento direttamente:

1. cliccando sull'apposito pulsante

2. dalla pagina Facebook della Cisl Scuola Taranto Brindisi

3. direttamente dal sito dedicato alle prenotazioni on line all'indirizzo: https://www.easybook.cloud/?id=cislscuolatarantobrindisi

 Agos, Filiale di Taranto, offre servizi di consulenza finanziaria (prestiti) riservata agli iscritti Cisl Scuola.

Il primo e il terzo venerdì di ogni mese, Maurizio De Biasi, consulente Agos di Taranto, incontrerà gli interessati per informazioni e consigli presso la sede Cisl Scuola di Taranto, in via R. Elena 126, dalle ore 17.30 alle 18.30.

Agos - Filiale di Taranto - Tel.: 099 4521948 Mob.: 335 7893924